Martiri teatranti.

stringi il pugno sull’asfalto

batti il terrore

e corri

Corri

come il sangue, come

la miseria

l’anima s’allaga d’urli …           I propri chiodi

e la propria lanterna del desiderio                                                                è il proprio destino

(molte volte capovolto come uno specchio sporco)

gioco di biglia del tempo, un onore laico

si rincorre

qualsiasi scopo è menzogna

decomponi la fragilità

fai che si sciolga nell’aria il vento

e il fango

nel cielo bevine il potere…così è Tutto

contro

perché sei solo

perché non cerchi

perché la memoria

è nemica

e anche il saggio

che tu giurasti

con i gomiti alla finestra

non esiste più

non ti può più aiutare

perché non è mai esistito

e tu

sei solo.                                   hai corso, sei fuggito!

Io conosco l’utopia silente delle lacrime

Angelo.

Annunci

Informazioni su Mehiel Free

The Sky and The Earth Meet in The Horizon, My Art and My Profession Meet in This Blog. . . A Poet, a painter, a wanna-be video-editor, specialized in Migration/Immigration, Degrees in Giornalism (MA) and Literature and Philosophy (BA). Collabs welcomed!
Questa voce è stata pubblicata in Poesie 2006 e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...