I primi sonni da soli

 

Καλημέρα

dimenticando si vuole ballare, come la scusa per quelle sere al bar,
non sapere quale strada, quale fede seguire,
violando l’aurora, arrestando il corpo nelle vacanze estive,
si vuole obliare;
rassettando una cella, aprendo una serra, accendendo la tele
seguendo uno sport;
arrendersi alle tradizioni

παραίτηση

come tornare da dove e’ sconosciuto andare,
come un malato che non vuole uscire; perche’ esiste questo fuggire?  φυγή
A chi si deve mentire?

Come santi laici apprendemmo dai bimbi che giocano in strada,
a lasciare, come la luce dei primi sonni da soli, cosa significa
per se
l’esser felici             ευτυχία

Tutto e’ allontanarsi da dove siamo felici
perche’ questa e’ una colpa;

allora vortica l’ombrello al sole,
ci lascia il nostro primo amore,
guardiamo film porno,
creiamo scene drammatiche,
danziamo sotto la pioggia,
amiamo al chiaro di luna
il nostro silenzio                      σιωπή
per cercare il significato della Terra
lontana e schiumosa dentro le nostre emozioni

i primi sonni da soli

μοναξιά.

Annunci

Informazioni su Mehiel Free

The Sky and The Earth Meet in The Horizon, My Art and My Profession Meet in This Blog. . . A Poet, a painter, a wanna-be video-editor, specialized in Migration/Immigration, Degrees in Giornalism (MA) and Literature and Philosophy (BA). Collabs welcomed!
Questa voce è stata pubblicata in Poesie 2014 e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...