Mare nel perdersi ti cerco.

 

Guardato un foglio celeste poggiato sul bancone viene

la voglia di guardarci dentro per vedere mostrarsi parole che

dovrei scrivere io ma senz’anima sono senza penna. Rimango allora ferito

dal pensiero che in me diviene statua in cerca di martirio senza offrire aiuto.

Continua a leggere

Pubblicato in Poesie 2017 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Times New Roman

 

questoèiltitolo… Times New Roman

(CTRL + 0)

Mi fa pensare

Continua a leggere

Pubblicato in Poesie 2008 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La differenza

 

Digrignavo i denti e sognavo

docce di sangue

fiumi di birra e dita di donna

 

e tu parlavi, parlavi

papaveri che raccoglievo

Continua a leggere

Pubblicato in Poesie 2008 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Senza complicati pretesti, senza partiti..

 

Luci. Ombre sul lungo mare del porto profondo.

La banchina dà palcoscenico a due ragazzi dell’est in tramonto,

seduti

con la testa poggiata a un lampione dal sale graffiato
Continua a leggere

Pubblicato in Immigrazione, Poesie 2007 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Seduto al Pincio. Quando è tempo di scriver una poesia

Seduto al Pincio

e scrivere una poesia                                                                                                                        ci si al za dal marmo len ta men te
dritti i pensieri nella mente
si scendono le scale con la testa
ferma, a cercar parole in melodia

Continua a leggere

Pubblicato in Poesie 2007 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ouverture de fermeture de adolescence

Polvere rossa

 ..partì da quei porti tristi, quella polvere triste
martelli di ferro t’evocano nello sguardo quei passaggi

dei passeggeri i paesaggi l’Onde

nello sfondo e battono le tempie.

Continua a leggere

Pubblicato in Immigrazione, Poesie 2015 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento